Follow by Email

venerdì 7 ottobre 2016

La bellezza e l'ispirazione


Solo un qualche contatto con il Vertice, cioè con l'Unità, dà il potere completo o una certa forma completa di potere...
Nei grandi intermedi la forza è spesso confusione e la conoscenza vertigine.
Talvolta è imprudente che uno spirito felice si avventuri per strade di cui non possiede la bussola.
L'estetica è il livello più alto della raffigurazione del divino poiché il bello è forma divina materializzata.
La mancanza di dominio estetico e superiore si incontra spesso in uomini che pure sono innegabilmente versati nei misteri del mondo magico.
Vale anche il contrario: vi sono alcune disposizioni intime e personali che fanno sì che l'individuo venga chiamato e riceva così ciò  per meritare il quale è nato.
I misteri intimi sono figurati attraverso il bello, perché mostrano il segno di Dio sulla Materia, cioè il bello stesso.
L'ispirazione, o ciò che viene così chiamato, può operare non solo con un medium consapevole.... ma può anche operare con un medium falsamente consapevole cioè che pensa di scrivere una cosa quando in realtà ne sta scrivendo un'altra, o che pensa di scrivere qualcosa con un significato e la cosa scritta finisce per averne più di uno.
È questa forse la ragione per cui dalle favole, anche quelle dei popoli incolti, emergono tanto facilmente significati profondi....
La ragione per cui opere rivolte ai bambini appaiono alla fine come studi cabbalistici o di altro sapere occulto; la ragione per cui scherzi pesanti come tali rivelano poi di avere un significato terribilmente serio....
Tratto da " Pagine esoteriche " Fernando Pessoa

Nessun commento:

Posta un commento