Follow by Email

domenica 6 settembre 2015

La ricerca della Pietra Filosofale di Giorgio Pastore


Giorgio Pastore (dottore in storia), usa il suo sapere non soltanto per l'insegnamento didattico ma egli è un cercatore... un cercatore "d'oro" e quest'oro è la Conoscenza, oltre ciò che tutti noi dai libri accademici sappiamo.
Ho trovato "La ricerca della Pietra Filosofale" un viaggio attraverso il tempo e lo spazio, un viaggio interiore, un viaggio iniziatico, un ripercorrere il nostro passato con occhi diversi..
Attraverso questo libro mi è venuta voglia di sapere ancora di più, di girare l'Italia, paese prezioso e ricco di simboli iniziatici, di doni nascosti...e vedere con i miei occhi il tesoro che abbiamo e che non vediamo... perchè fondamentalmente non lo conosciamo..
Ogni singolo avvenimento più importante e saliente della nostra storia è rivissuto con occhi diversi...
Forse non sapremo mai tutto ciò che c'è da sapere ma se ognuno di noi volesse dare uno sguardo, allora dovrebbe iniziare a ricercare la verità...con questo libro per esempio...
Benchè Giorgio con il suo libro ci offra una completa visione d'insieme e una stupenda guida itinerante verso luoghi da scoprire, tramite le tante fonti utilizzate nel "La ricerca della Pietra Filosofale", possiamo approfondire questo o quell'argomento che risuona più nelle nostre menti.
Che dire...abbiamo tutti gli strumenti necessari per iniziare il nostro "viaggio" verso la Conoscenza...

"A tutta l'umanità, affinchè possa imparare dagli errori del passato, per la realizzazione di un mondo migliore."
Giorgio Pastore

Allora io dico all'umanità affinchè possa iniziare un percorso di conoscenza, affinchè possa alzare il velo dell'ignoranza, affinchè possa accorgersi che qualcosa non torna...
Ogni libro letto è un tesoro da custodire per sempre in noi, ogni libro va vissuto, interpretato, assimilato...

"La Pietra filosofale è un simbolo, un'idea, una chiave. Secondo la tradizione... alchemica essa sarebbe un elisir di lunga vita, donerebbe l'onniscenza e permetterebbe di trasmutare i vili metalli in oro.
Nel corso della storia, venne cercata quasi esclusivamente per quest'ultimo scopo, prediligendo di più l'aspetto venario e materiale, piuttosto che quello spirituale.
Tuttavia, spesso l'uomo ignora che il tesoro più grande non è l'oro, ma la Conoscenza...Una Conoscenza per lo più segreta, perchè mantenuta tale da chi sapeva e da chi sa che "la Conoscenza è potere""

Esatto! La Conoscenza è potere..allora prendiamoci il nostro vero potere di sapere ciò che nessuna scuola potrà mai insegnarci...
Con affetto, sia per Giorgio che per i lettori di questo post..
Nell'AniMo Antico

Nessun commento:

Posta un commento