Follow by Email

mercoledì 20 gennaio 2016

Il nome Rosslyn

Rosslyn o Roslin, questo è  il problema.
Entrambe le grafie sono accettate, insieme anche a varie altre usate nei secoli precedenti.
Per molto tempo si è creduto che il villaggio fosse stato costruito per ospitare i muratori impiegati nella costruzione della cappella, ma le ricerche attuali non confermano questa tesi.
Secondo gli archeologi, il villaggio venne fondato al tempo dei Pitti  (III secolo d.C.), probabilmente da Asterius, la cui figlia Panthioria sposò Donald I, che visse intorno al 193 d.C.
A quel tempo Rosslyn era una grande foresta popolata da daini, cervi, caprioli e altri animali selvatici.
Nel XV secolo Roslin diventò la terza città della Regione dei Lothians, dopo la vicina Edimburgo e Haddington a est.
Nel 1456, mentre la cappella stava lentamente crescendo, il paese divenne un borgo.
Secondo il testo di Chambers, Schottish Palace Names, la traduzione del nome sarebbe "palude in una fossa", ma se mai uno di questi aspetti caratterizzò il territorio, oggi non ne rimane traccia.
Nel XVIII secolo Forbes si convinse che il suo nome originale fosse Roskelyn, ritenendo che si trattasse di un termine gaelico o erse (lingua galeica della Scozia o Irlanda) per indicare una collina all'interno di una vallata stretta e lunga, o, in scozzese, glen.
Secondo alcuni il nome sarebbe composto da "ros", una cresta o un promontorio, e da "lin", cascata.
La cascata ai piedi del promontorio è  un punto molto caratteristico;  è il luogo in cui il fiume,  dopo essersi spinto fino in fondo, torna a ritroso sul suo percorso, creando la penisola sulla quale si erge la cappella.
Secondo Knight e Lomas nel galeico arcaico usato dagli scozzesi la parola "ros" indicava un'antica conoscenza, mentre "linn" generazione.
Il significato di Roslinn potrebbe perciò presumibilmente essere: antica conoscenza delle generazioni o tramandata di generazione in generazione.
Lo scrittore Keith Laidler ha notato un'assonanza con Rose-line, o Linea della Rosa, il termine comunemente utilizzato per indicare quello che a Parigi fu il meridiano zero francese fino al 1884, anno in cui tutto il mondo decise di adottare unicamente quello  di  Greenwich.
Per Andrew Sinclair il nome deriva invece da rosa,  così  da essere un ruscello o cascata di rose.
La supposizione è plausibile, poiché il paese più vicino a Roslin si chiama Rosewell, fonte delle rose.
Alcuni si domandano se la famiglia dei De Rosceline, proprietaria della terra prima dei Sinclair, non abbia voluto dare il suo nome al luogo.
Tratto da "L'enigma di Rosslyn" di Philip Coppens

Nessun commento:

Posta un commento